Senigallia, memorial dottor Perini

Dal 1° al 8 di agosto i nostri alfieri Aldo Danese e Alessio Boraso hanno partecipato al Memorial “Aldo Perini” di Senigallia.

Aldo DaneseAldo Danese, al rientro dopo la prestazione sottotono al torneo di Pedavena (v. classifiche sul sito del Circolo di Valbelluna), ha esordito con una facile vittoria contro Elio Marvin (Elo 1712).

Al secondo turno, però, doveva vedersela con il Maestro Giretti (Elo 2208) e, in posizione pari, commetteva una svista che lo portava a perdere un pedone e con esso la partita.

Altra rapida vittoria con un 3N e poi una gran bella prestazione contro il Maestro Fide Carlo Barlocco (Elo 2183) che ha costretto ad un pareggio…anche qui dopo aver sciupato una posizione nettamente vinta:

 Il Nero muove e vinceBarlocco-Danese: Il Nero muove e vince 

Qui, Aldo con il Nero, invece di chiudere con la banale Dd4+ (ma il computer dimostra che Dc3 è ancora più forte e guadagna un pezzo intero anziché la sola qualità) seguita da Df2 (oppure se il bianco para in e3 di donna si cambiano le donne e poi Ad4) si inventa Ah3? che porta alla patta.  Infatti Barlocco gioca ...Ac5 ed Aldo perpetua con la Torre in g2/h2.
 

Aldo Danese al Memorial Dr. A. Perini di Senigallia Aldo Danese al Memorial Dr. A. Perini di Senigallia  

Alla fine, dopo un’altra sconfitta con il Maestro Ubezio (Elo 2135), Aldo ha concluso con 2 patte (anche qui sciupando il 6° turno) posizionandosi a metà classifica con 3.5/7.

 

Alessio paga un po’ di stanchezza

Alessio Boraso, dopo aver guadagnato 12 punti nell’Open di Pedavena, ha avuto una battuta d’arresto, perdendo qualche punto a Sinigallia a causa di un cattivo inizio torneo: 3 sconfitte di fila contro 3 CM (Vincenzi, Rasella e Gambardella).

Probabilmente ha influito un po’ di abbattimento morale dopo la prima partita, persa ma giocata sempre in parità contro un Elo 2103 !

 

Per Alessio "cappello" è sempre sostantivo

Vistosi a 0/3, il nostro giovane alfiere, ha pensato  bene di acquisire un talismano  portafortuna (cappello bianco) che lo ha aiutato a vincere contro il CM Simeone (Elo 1911), contro Marvin (Elo 1712) ed infine contro Agostinelli (Elo 1637).

Quando l'uomo con il cappello incontra l'uomo con pochi capelli, l'uomo con pochi capelli è un uomo morto (cit. da Sergio Leone)Quando l'uomo con pochi capelli incontra l'uomo con il cappello, l'uomo con pochi capelli è un uomo morto (cit. da Sergio Leone)

A nulla gli è valso l’amuleto contro il fascino femminile della De Nisi (1N Elo  1900) ed ha quindi concluso con 3.0/7.

Alessio Boraso contro Roberta De Nisi Alessio Boraso contro Roberta De Nisi 
 

Quale mistero si nasconde sotto il cappello? Cherchez la femme!

Le foto sono tratte dalla rassegna fotografica pubblicata sul sito del Circolo Senigalliese degli Scacchi. Sullo stesso sito si trovano le classifiche e il tabellone del torneo A cui hanno partecipato Aldo e Alessio.